Distrurbi ATM

Correzioni di problemi all'articolazione temporo mandibolare

ARTICOLAZIONI TEMPORO MANDIBOLARI

Numerose persone che soffrono di sintomi anche diversi, come mal di testa, mal d’orecchio, tensione alle articolazioni o ai muscoli della mandibola o dolore sordo al viso potrebbero avere in comune dei disturbi dell’articolazione temporo mandibolare (ATM). Tali disturbi sono più frequenti nelle donne e possono iniziare già da giovani e continuare fino alla mezza età. Uno dei sintomi dei disturbi dell’ATM è il blocco della mandibola in posizione di bocca aperta; questo accade quando il disco articolare, che si trova sopra la testa del condilo mandibolare, rimane incastrato in posizione sbagliata. Normalmente, si risolve aiutandosi con le dita spingendo in basso la mandibola; si previene evitando di aprire troppo la bocca (ad esempio sbadigliando).

Una volta identificato il problema, sulla base dei sintomi del paziente ed eventualmente con l’aiuto di radiografie, di modelli della bocca e di altri esami diagnostici, il dentista potrebbe consigliarvi un apparecchio mobile, detto “bite”; altre volte, invece, potrebbe essere necessario modificare l’occlusione con un trattamento ortodontico o con corone, intarsi, otturazioni o altri restauri protesici.

SEGNI E SINTOMI DEI DISTURBI DELL’ ATM

  • Tensione muscolare alla mandibola.
  • Dolore all’orecchio, che a volte si irradia al viso (in assenza di otite).
  • Clicks od altri rumori articolari aprendo o chiudendo la bocca.
  • Difficoltà ad aprire la bocca.
  • Episodi di mandibola bloccata.
  • Dolore nello sbadigliare, nel masticare o nell’aprire molto la bocca.
  • Mal di testa o dolori al collo.
  • Non riuscire più a chiudere i denti nella posizione abituale oppure chiuderli in posizione diversa di volta in volta.

Quando ci sono disturbi dell'ATM può essere difficile aprire la bocca; l’apertura normale tra incisivi superiori ed inferiori corrisponde a circa tre dita.

TRATTAMENTO

Una volta identificato il problema, sulla base dei vostri sintomi, eventualmente con l’aiuto di radiografie, di modelli della vostra bocca ed altri esami diagnostici, il vostro dentista potrebbe consigliarvi un apparecchio mobile, detto “bite” ); altre volte invece, potrebbe essere necessario modificare l’occlusione con un trattamento ortodontico o con corone, intarsi, otturazioni ed altri restauri protesici.

Nei rari casi in cui i vari trattamenti non abbiano ottenuto risultati soddisfacenti, e l’articolazione sia seriamente compromessa, potrebbe essere indicato un trattamento di tipo chirurgico.

Parlate con Dott. Marco Dormi, se pensate di soffrire di disturbi dell’articolazione temporo-mandibolare. In molti casi, il dolore, il mal di testa e gli altri sintomi associati ai disturbi dell’articolazione temporo-mandibolare, possono migliorare rapidamente, se trattati precocemente.

BITE

bite

E’ un apparecchio rimovibile costruito in maniera da adattarsi perfettamente alle vostre arcate dentarie, da utilizzare soprattutto durante la notte o nei casi più seri anche di giorno:

- allo scopo di mettere a riposo l'articolazione temporo-mandibolare, favorendo una posizione naturale ed equilibrata della mandibola;

- come trattamento del bruxismo (digrignamento dei denti e serramento della mandibola), che può essere la causa dei disturbi dell’articolazione temporo- mandibolare.

Terapia antalgica con Laser

terapia con laser

Oltre ai presidi precedentemente descritti, lo Studio dispone di questa tecnologia di ultima generazione per il trattamento del dolore in pazienti con disordini o disfunzioni dell'articolazione temporo mandibolare.

 

STUDIO DENTISTICO DR. MARCO DORMI | 261, Via Rivo - 05100 Terni (TR) - Italia | P.I. 00509840559 | Tel. +39 0744 304351 | Fax. +39 0744 304351 | dormimarco@tin.it | Informazioni legali | Privacy | Cookie Policy | Sitemap
Powered by  Pagine Gialle  -  SmartSite